SULLE REGIONALI TEDESCHE PESA SÌ LA QUESTIONE PROFUGHI, MA SOPRATTUTTO PESANO PRECARIETÀ E INSICUREZZA SOCIALE

Le elezioni regionali tedesche del 13 marzo scorso hanno riguardato oltre 1/5 della popolazione complessiva (12,6 milioni di aventi diritto al voto, hanno interessato tre Land, due nella Germania Ovest – Baden-Württemberg, Renania-Palatinato (Rheinland-Pfalz), e uno dell’ex Germania Est – Sassonia-Anhalt (Sachen-Anhalt). Si tratta di un parziale sondaggio, utile alla borghesia tedesca per “correggere il tiro”, per elaborare cioè una linea politica di mediazione tra le sue frazioni che le

Continua a leggere

Energia, gas – Cura del clima

Energia, gas, gruppi, Germania, Russia, Francia Gfp     120718 Cura del clima –   L’accordo, nel settore gas, tra il gruppo tedesco EnBW e il gruppo russo privato Novatek o   consente per la prima volta ad un gruppo privato russo di esportare gas in grandi quantità; o   apre la strada verso Occidente all’oligarca russo Timchenko, legato a Putin; o   il circolo attorno a Putin segna dei punti nella lotta per il potere

Continua a leggere

Berlino risoluta sul calendario del fondo di salvataggio dell’Europa/Faz, Merkel: L‘Europa vince se vince l’Euro

Ue, crisi debito, Germania Wsj     120225 Berlino risoluta sul calendario del fondo di salvataggio dell’Europa TOM FAIRLESS e SUDEEP REDDY – Ombre sul vertice europeo della prossima settimana a causa dell’opposizione del presidente di Bundesbank, Weidemann, e altri alti funzionari tedeschi alla pressione internazionale ad ampliare a circa €750MD il fondo di salvataggio europeo, unendo il denaro del fondo permanente (€500 MD) con il denaro di quello temporaneo (€250MD), per proteggere

Continua a leggere

Chi trae vantaggio dalla crisi

Ue, crisi debito Gfp     110816 Chi trae vantaggio dalla crisi ●    Data l’impossibilità di rivalutazione della moneta tedesca, la zona dell’euro è di fatto da tempo divenuta una Unione di trasferimento, trasferimento di denaro verso la Germania: o   le economie più deboli del sud Europa non hanno potuto difendersi con la svalutazione della propria valuta contro l’offensiva dell’export tedesco: o   i gruppi tedeschi producono all’interno della zona dell’euro oltre i

Continua a leggere

Uscita dal nucleare – La FDP prende le distanze dalla svolta energetica

Germania, nucleare Die Welt        110607 Uscita dal nucleare – La FDP prende le distanze dalla svolta energetica – Varata dal gabinetto giallo-verde tedesco (cristiano-democratici/cristiano-sociali + Liberali, CDU/CSU-FDP) la legge di uscita graduale dal nucleare entro il 2022, da discutere entro l’8 luglio da Bundestag (camera deputati) e Bundesrat (consiglio federale); o   dubbi sulla decisione espressi dal segretario generale dei liberali, FDP, Lindner; non è certo che non si dovranno introdurre risarcimenti,

Continua a leggere

Verso Oriente! + Wsws100719 La Cancelliera tedesca Merkel in visita in Russia e Asia, mentre cresce la critica alla politica este

Gfp     100714 Verso Oriente! + Wsws          100719, La Cancelliera tedesca Merkel in visita in Russia e Asia, mentre cresce la critica alla politica estera tedesca, Johannes Stern ●    Con il viaggio in Russia e Cina e Kazakistan, la Cancelliera tedesca accelera il rafforzamento delle relazioni economiche tedesche, al di là di quelle verso UE e Nord America. o   La portata politica della visita è evidenziata dal fatto che nella delegazione

Continua a leggere

Pacchetto salvataggio euro – Approvati 148 000 000 000 Euro

Germania, pacchetto aiuti euro Faz      100521 Pacchetto salvataggio euro – Approvati 148 000 000 000 Euro – Approvato dal parlamento tedesco il pacchetto di salvataggio per l’euro: con 319 Sì, 73 NO, e 195 astenuti, votanti 587; Il contributo tedesco sarà di €148MD. I voti favorevoli sono stati solo 7 + della maggioranza minima necessaria. o   Un primo aiuto di emergenza verrà da €60MD della Commissione UE; se non bastano i paesi dell’euro emetteranno

Continua a leggere

Il leader tedesco Joschka Fischer suona il tamburo di guerra per l’Afghanistan

Germania, Afghanistan, guerra Wsws 091210 Il leader tedesco Joschka Fischer suona il tamburo di guerra per l’Afghanistan ●    L’ex ministro Esteri tedesco (1998-2005), il Verde Joschka Fischer, ha pubblicamente difeso e fornito nuove giustificazioni all’impegno militare tedesco in Afghanistan. o   Fischer ha avuto un ruolo determinante nello spezzare il tabù postbellico sulle missioni militari tedesche, giustificando l’intervento in Kosovo come obbligo derivante dall’Olocausto; o   L’invio dei forze tedesche avvenne durante il

Continua a leggere

Disputa sul mercato del lavoro – La Union[e] entra in collisione con la FDP

Germania, nuovo governo, mercato lavoro Die Welt        090930 Disputa sul mercato del lavoro – La Union[e] entra in collisione con la FDP ●    L’ala “sociale” di CDU e CSU contraria alle posizioni FDP su tutela contro i licenziamenti, salario minimo, sanità; o   l’Union[e] è sotto pressione perché le associazioni imprenditoriali appoggiano la FDP; o   il presidente degli imprenditori, Hundt, ha chiesto un allentamento della tutela contro i licenziamenti; o   il

Continua a leggere

Futuro giallo-nero – La Cancelliera dimezzata Commento

Der Spiegel   090928 Futuro giallo-nero – La Cancelliera dimezzata Commento di Gabor Steingart Tesi Spiegel: ●    La Merkel è ora una cancelliera dimezzata, il capo dei liberali tedeschi FDP, Guido Westerwelle, appare come il “salvatore” e “tutore”. ●    Perdono peso ovunque i partiti operai e ne acquistano quelli dei funzionari. ●    L’ascesa della FDP segnala una cambiamento sociale: se nella fase precedente si è ribellata la classe operaia contro lo

Continua a leggere